Home Page

Mi presento... Immagini Dance & Remix World Links TV via SAT e SKY

 

PACS: Roma 18 Febbraio 2006

Manifestazione di protesta in Piazza SS. Apostoli

Testi e foto di Andrea G-brasc

 

Come stabilito, sabato 18 Febbraio si è tenuta a Roma la protesta delle associazioni davanti alla sede dell'Unione in Piazza Santi Apostoli. E come prevedibile, sono intervenute solo un paio di centinaia di persone, del resto di sabato mattina cosa ci si poteva aspettare? Ci lamentiamo di come vanno (o NON vanno) le cose quando poi in realtà ciò che non va e ciò che "ci rappresenta" siamo comunque noi? Ma un piccolo sforzo per far valere ciò che ci riguarda... No? Dei problemi che giorno dopo giorno viviamo sulla nostra pelle, inganni, svendite e prese in giro delle quali siamo vittime... Acqua fresca! Pur di andare a far festa nella prima sera di weekend, a squittire falsa approvazione per l'ultimo completino Dieggì dell'ultimo dei nostri conoscenti, ci si disinteressa completamente di ciò che riguarda la propria vita reale! Eccezion fatta per chi lavora di sabato o per quei pochi che lo fanno durante la notte (forse se la notte prima avessi lavorato anch'io, sarebbe stato davvero difficile, lo ammetto), non è che in questo caso fosse richiesto 'sto gran sacrificio per almeno presenziare a questa manifestazione di protesta. Al limite bastava recarsi sul posto anche alle 12.30, le 13, va! Ma "grazie" all'esigua partecipazione, siamo riusciti - cadendo peraltro nel ridicolo - a fare neanche tanto indirettamente il gioco degli avversari... Mi pare di sentirli... "Eccolo qua il movimento unito che protesta per far i propri diritti... Caspita, come ci tengono!". Mi spiace se qualche occasionale lettore troverà queste mie parole dure o presuntuose, ma è quello che ho provato sabato mattina e sarei ipocrita se lo nascondessi. E tutto ciò mi ha profondamente infastidito esattamente come le ipocrisie relative a ciò che (non) è scritto sul programma dell'Unione circa la volontà di legiferare a favore della legalizzazione e tutela delle coppie di fatto!

In primo piano, da sinistra: Daniele Capezzone, Titti De Simone, Vladimir Luxuria, Franco Grillini e Sergio Lo GiudiceE, tornando all'Unione e alla legittima protesta del movimento, è di molti (assolutamente anche in mondi diversi da quello GLBT) l'impressione di non essersi mai sentiti così poco rappresentati da qualunque schieramento politico. Durante la mattinata di sabato ho ascoltato dai partecipanti, tra i quali Franco Grillini, Sergio Lo Giudice, Vladimir Luxuria, Alessandro Zan, Daniele Capezzone, Imma Battaglia, Aurelio Mancuso, Titti De Simone e diversi altri, molti parole... E ho assistito anche ad alcuni diverbi. Imma BattagliaDa una parte chi giustamente chiede che all'interno dell'Unione vi sia una visibile rappresentanza di personaggi del movimento GLBT (vedi la recente candidatura di Vladimir Luxuria da parte di Rifondazione Comunista) dall'altra chi, per ovvie questioni di dignità, orgoglio e coerenza, afferma - come Imma Battaglia - che nel preciso momento in cui il riferimento CHIARO ai PACS veniva rimosso dal programma politico, i rappresentanti del movimenti GLBT avrebbero dovuto far sentire la loro voce rinunciando, o almeno, minacciando di abbandonare il loro posto all'interno della coalizione (senza contare la legittima impressione che la candidatura di Vladimir Luxuria sia un "contentino" dato da Rifondazione per ingraziarsi il movimento GLBT alla luce dell'imperdonabile vaghezza del programma dell'Unione sulla tutela delle coppie di fatto). Ma in realtà la mia sensazione era che tutti avessero ugualmente ragione e che certi toni accesi fossero da attribuire più che altro alla cocente, comprensibile delusione relativa al programma della coalizione di Centrosinistra.

Che altro dire, alla luce di queste idee, persino di queste polemiche...? E' legittimo il parere democraticamente sostenuto da chi dice che in occasione delle Politiche del 9 Aprile 2006 sarà prioritario battere l'attuale coalizione capeggiata dall'attuale Presidente del Consiglio dei Ministri. Ma è giustissimo anche, quanto è stato recentemente detto sempre da Imma Battaglia, "Non bisogna battere solo Berlusconi; con lui dobbiamo battere il perbenismo, l'ambiguità, l'ipocrisia e l'OMOFOBIA POLITICA".

Insomma, molto difficile anche avere una visione unilaterale del problema. Anche perché qualunque cosa si dica o si ometta di dire si rischia di "fare il gioco del Centrodestra", che da tempo sostiene che l'unico punto comune del programma del proprio avversario politico è "cacciare Berlusconi" e che fa un un proprio vanto (da sbandierare alle gerarchie cattoliche) il rifiuto di tutelare i legami di coppia al di fuori del matrimonio... Lo stesso Centrodestra del quale un Ministro della Repubblica (Calderoli) ha in questi giorni indossato ed esibito in modo provocatorio al "Dopo TG1" (scusate se è poco!) una T-Shirt raffiguranti le note vignette satiriche su Maometto pubblicate in Danimarca, che sono state più o meno direttamente causa di grossi incidenti tra Occidente e Medio-Oriente. Va da sé che l'atto ci ha esposto di fatto ad abbondanti - e ulteriori - dosi di odio integralista Islamico, ci auguriamo senza ulteriori conseguenze oltre gli scontri avvenuti a Bengasi, in Libia, davanti al Consolato Italiano (col triste bilancio di 11 vittime)...

Concludo tornando a ricordare quali devono essere i diritti irrinunciabili per una coppia, secondo la proposta di legge sui PACS depositata già nel 2002 in Parlamento dall'On. Franco Grillini e che dovranno essere BEN SPECIFICATI dai rappresentanti dell'Unione: 

1. Eredità: in assenza di testamento il contraente superstite della convivenza ha gli stessi diritti spettanti al coniuge previsti in materia di successione legittima dal Codice civile.

2. Reversibilità della pensione.

3. Assistenza sanitaria: permesso di assistenza ospedaliera e, nel caso di incapacità del partner, possibilità di prendere decisioni sulla sua salute.

4. Assistenza penitenziaria.

5. Contratto di locazione e diritto di permanenza nell'abitazione comune nel caso di morte di uno dei contraenti.

6. Permesso di soggiorno per il partner extracomunitario se residente in Italia da almeno 5 anni.

7. Nel caso di morte di uno dei partner tutte le scelte di natura religiosa o morale, le modalità di svolgimento della cerimonia funebre, la scelta del luogo di sepoltura ovvero la decisione di cremare il corpo del defunto sono adottate dal partner convivente.

8. Congedi lavorativi per motivi di assistenza sanitaria, partner inabile o malato terminale.

9. Esoneri e dispense relative al servizio militare volontario.

10. Tutela in caso di separazione.

 

 

TORNA AD "ATTUALITA' E RIFLESSIONI"

 

 

 

 

Se avete voglia di leggere notizie o commenti su quanto accade nella nostra Società che al momento risultino davvero liberi e privi di condizionamenti politici o religiosi, potete collegarvi al sito/blog di Beppe Grillo.

Se invece preferite semplicemente ascoltare una voce ugualmente libera da qualsivoglia influenza religiosa o di comodo, è possibile sintonizzarsi su Radio Radicale, che in questo senso sta svolgendo da sempre un'informazione molto completa, includendo gli interventi in diretta anche di ascoltatori aventi opposti punti di vista sugli argomenti più disparati, il tutto SENZA CENSURE. Approfitto anche per ricordarne le frequenze di ricezione in modulazione di frequenza. Le frequenze dei capoluoghi di regione sono evidenziate:

 

ROMA e provincia: FM 88.600

Roma Centro/Prati anche FM 102.400.

Più avanti altre località del Lazio

Milano: FM 87.850

Milano, Pavia, Lodi e province: FM 96.800

Provincia di LO: FM 101.850

Pavia e dintorni: FM 95.000

Varese: FM 96.700

Provincia di Varese: FM 96.800, 104.800

Como e dintorni: FM 93.500

Provincia di CO: FM 96.800

Lecco e dintorni: FM 100.100

Provincia di LC: FM 96.800

Sondrio e parte provincia: FM 90.000

Provincia di SO: FM 93.550

Bergamo: FM 89.550, 96.700

Provincia di BG: FM 96.700, 96.800, 104.500, 105.000

Cremona: FM 102.100, 101.850

Brescia: FM 102.300, 105.350

Provincia di BS: FM 104.200, 104.500, 104.600, 105.200, 105.300, 107.900

Mantova e dintorni: FM 98.600

Mantova e provincia: FM 105.200

Torino e provincia: FM 102.800 e 104.450

Provincia di TO: FM 101.400 e 94.900

Biella, Vercelli, Novara e province: FM 94.900

Verbania e Stresa: FM 104.800

Alessandria e provincia: FM 95.000

Asti e parte provincia: FM 91.000

Cuneo e provincia: FM 95.200, 102.750

Aosta e dintorni: FM 106.100

Provincia di AO: FM 101.400, 102.000

Trento e provincia: FM 101.400 e 103.350

Provincia di TN: FM 96.600

Bolzano: FM 94.100

Provincia di BZ: FM 98.200, 99.500

Venezia, Padova, Treviso, Vicenza, Rovigo, Belluno e province: FM 104.700

Vicenza, Padova e province, parte prov. VE e TV: FM 105.500

Verona città: FM 91.200

Verona e provincia: FM 105.200

Provincia di BL: FM 102.750, 104.600, 104.900, 105.000, 105.500

Trieste: FM 91.000

Trieste e Friuli Venezia Giulia (intera regione): FM 105.500

Gorizia: FM 101.000

Udine e parte provincia: FM 91.000

Provincia di UD (Tarvisio): FM 105.200

Bologna e provincia: FM 92.000, 92.800 e 100.000.

Provincia di BO: FM 105.800, 97.100

Modena e parte provincia: FM 97.100

Provincia di MO: FM 91.400

Reggio Emilia e parte provincia: FM 91.400

Provincia di RE: FM 91.600

Parma: FM 89.900

Provincia di PR: FM 87.800, 91.400, 91.500

Piacenza e provincia: FM 101.850

Provincia di PC: FM 87.800

Ravenna: FM 105.850

Provincia di RA: FM 103.950, 105.800

Forlì e provincia: FM 103.950

Rimini e provincia: FM 103.850

Ferrara: FM 88.400, 102.850

Genova e parte provincia: FM 95.400 e 102.700

Provincia di GE: FM 98.500, 98.700

La Spezia e dintorni: FM 104.900

Savona: FM 102.800

Savona e provincia: FM 95.400

Provincia di SV: FM 102.700

Imperia e dintorni: FM 89.000

Provincia di IM: FM 92.400, 105.700, 106.500

Firenze e provincia: FM 89.900 e 97.000

Provincia di Firenze: FM 98.650

Prato, Pistoia e province: FM 90.000, 98.650

Provincia di PT: FM 107.500

Lucca, Pisa e province: FM 104.900, 107.500

Carrara e Massa: FM 104.900

Provincia di MS: FM 97.700

Livorno e provincia: FM 104.900

Siena: FM 102.000, 104.900

Provincia di SI: FM 105.050

Arezzo e parte provincia: FM 104.900

Provincia di AR: FM 97.000, 105.050, 105.200

Perugia: FM 105.200

Perugia e provincia: FM 105.400

Provincia di PG: FM 105.050, 104.900

Terni e parte provincia: FM 92.100

Provincia di TR, Orvieto: FM 105.050

Ancona e parte provincia: FM 93.300

Provincia di AN: FM 105.500, 105.750

Pesaro: FM 93.300

Urbino: FM 91.700

Macerata e provincia: FM 105.500, 105.750

Ascoli Piceno e provincia: FM 100.400, 106.000

Provincia di Roma: FM 88.400, 97.200, 100.200, 103.900, 107.700

Viterbo, Latina e Rieti e province: FM 107.700

Provincia di RI: 105.050, 107.100, 107.300, 107.500

Provincia di VT: FM 88.100, 105.050

Frosinone e provincia: FM 104.900

Provincia di FR: FM 103.900, 89.100, 98.100, 105.700, 107.600

Provincia di LT: FM 101.700, 104.700, 107.800

L'Aquila: FM 101.500

Provincia di AQ: FM 93.700, 101.200, 101.300, 107.700

Teramo e parte prov.: FM 90.300

Provincia di TE: FM 97.600 e 100.300

Pescara e parte provincia: FM 100.800

Chieti, Pescara e province: FM 100.300

Provincia di CH: FM 94.800, 104.800

Campobasso e parte provincia: FM 92.700

Provincia di CB: FM 94.800, 100.050, 100.300

Isernia e provincia: FM 94.800

Napoli, Caserta e province: FM 107.800, 101.650 e 101.850

Caserta e dintorni: FM 97.500

Salerno: FM 87.900

Provincia di SA: FM 87.800, 88.000, 90.100, 107.100, 107.300, 107.800, 107.900

Avellino e provincia: FM 107.900

Benevento e provincia: FM 89.500

Provincia di BN: FM 107.900

Bari: FM 89.350

Provincia di BA: FM 87.700, 88.500, 89.600, 91.300, 99.900, 100.050

Foggia e provincia: FM 100.050

Brindisi: FM 101.500

Provincia di BR: 87.700, 89.600

Lecce e dintorni: FM 88.300

Provincia di LE: FM 89.600, 104.800

Taranto e provincia: FM 87.500, 89.400, 89.600

Potenza: FM 92.450 e 102.900

Provincia di PZ: FM 100.050, 107.100, 107.300

Matera e provincia: FM 88.500, 91.300, 107.250

Provincia di MT: 87.500, 89.600

Catanzaro: FM 101.000

Provincia di CZ: FM 97.800, 101.000, 107.300

Cosenza e parte provincia: FM 104.500

Provincia di CS: FM 103.700, 107.300 (x costa Tirrenica)

Crotone e provincia: FM 92.900

Vibo Valentia e provincia: FM 101.000, 107.300

Reggio Calabria e parte provincia: FM 96.100

Provincia di RC: FM 88.500, 90.700

Palermo e provincia: FM 92.000

Provincia di PA: FM 103.000

Messina e parte provincia: FM 96.100

Provincia di ME: FM 90.700

Catania e provincia: 90.700

Provincia di CT: FM 102.000

Siracusa: FM 90.700

Provincia di SR: FM 102.000

Ragusa e provincia: FM 102.000

Enna e provincia: FM 97.200

Caltanissetta e provincia: FM 102.000

Agrigento e dintorni: FM 103.700

Trapani e parte provincia: FM 103.300

Provincia di TP: FM 103.000

Cagliari: FM 102.300

Cagliari e provincia: FM 107.000

Sassari: FM 106.500

Provincia di SS: FM 104.300

Oristano e provincia: FM 104.800

Nuoro e provincia: FM 104.300

Provincia di NU: FM 104.800, 107.000

 

 

 Per ricevere il segnale via Satellite (EUTELSAT), questi sono i parametri:

Satellite: Hotbird 13 est

Frequenza: 12111 MHz

Polarizzazione: Verticale

Symbol Rate: 27500

FEC: 3/4

Service ID (SID): 761

Pid Audio: 72

 

 

TORNA AD "ATTUALITA' E RIFLESSIONI"

 

 

Info e contatti: info@gamberini.net

 

 

Home Page

Mi presento... Immagini Dance & Remix World Links TV via SAT e SKY