Home Page

Mi presento... Immagini Dance & Remix World Links TV via SAT e SKY

 

 

Omosessuali si nasce o si diventa?

E l'omosessualità o l'eterosessualità esistono davvero?

 

 

di Andrea G-brasc

 

 

una scena del Film "Brokeback Mountain"Vecchi interrogativi sempre attuali...

 

Omosessuali si nasce o si diventa?
E' un argomento che mi è stato casualmente ripresentato proprio in questi giorni.
Si dibatte da tempo su quest'interrogativo che interessa la comunità GLBT e non solo. E nonostante il tempo passi, restano tuttora stabilmente in piedi
due scuole di pensiero: la prima propende per la ricerca di cause indotte (come sosteneva Freud) ovvero cause che sarebbero da ricercare ad es. nell'ambiente sociale in cui si cresce, nella la tipologia delle figure genitoriali di chi è omosessuale (magari per analogie, da questo punto di vista, tra diversi soggetti omosessuali) e così via. La seconda possibilità, invece, propende per una causa naturale dell'omosessualità ovvero una sua origine genetica (come dire in poche parole che omosessuali si nasce). Su quest'ultimo punto di vista esistono quintali di saggi dove l'argomento è affrontato nei modi e con le teorie più disparate, dall'esistenza del gene dell'omosessualità all'unicità delle caratteristiche dell'ipotalamo nei soggetti omosessuali.
Ma è in realtà così importante stabilire questo concetto? Si nasce... Si diventa...?
Personalmente ritengo che il fatto di essere omosessuali sia un qualcosa talmente legato alla personalità, più che ai gusti sessuali, che il voler stabilire ad ogni costo se ci si nasce o meno sarebbe come voler cercare le cause genetiche per cui a qualcuno piacciano maggiormente le materie scientifiche piuttosto che quelle umanistiche.
E' come il vecchio discorso che attribuirebbe il fatto di essere omosessuale ad "una scelta"... Una SCELTA!... Per carità! ...Senza contare quanti pensieri ho già snocciolato in altre occasioni su quest'ulteriore punto! ...Senza contare che sul discorso "scelta sessuale" la Chiesa (e chi per lei) ha fatto la sua fortuna per anni, quanto a proseliti, grazie al concetto parallelo di "scelta peccaminosa", senso di colpa e quant'altro... Bah!
Di una cosa però sono abbastanza convinto.
Del fatto che
alla Chiesa l'idea di una spiegazione scientifica sull'origine genetica dell'omosessualità faccia semplicemente ORRORE!... Perché se mai si dovesse stabilire, grazie all'ipotesi dell'origine genetica, che omosessuali ci si nasce, allora vorrebbe dire che esiste una causa NATURALE dell'omosessualità. Ma se questa causa, in quanto genetica, è naturale, allora vorrebbe dire che l'omosessualità è sempre esistita... Quindi il tutto trarrebbe origine da un DISEGNO DIVINO!!!

Ma ve lo immaginate? Verrebbero SCARDINATI in un attimo, oltre ai vari dictat Vaticani, soprattutto gli innumerevoli ostruzionismi, ricatti, colpi bassi e (a ritroso nel tempo) tutti i motivi di persecuzione nei confronti di chi è/era omosessuale...
Altro che mutamento culturale...
Però esiste anche
qualche altro interrogativo da lanciare. Ovvero che probabilmente la domanda più appropriata da porsi non è se omosex si nasca o si diventi e, tutto sommato, nemmeno "essere gay è una scelta?", ma piuttosto "L'ETEROSESSUALITA' ESISTE DAVVERO?"
Robin e Batman, disegnati da Mark ChamberlainForse è proprio questa la domanda che potrebbe dare il "la" a spunti di riflessione più interessanti. Io, per esempio, sono un convinto sostenitore del fatto che l'eterosessualità esista. Sottolineo che mi riferisco proprio all'eterosessualità VERA, non al fatto di forzarsi a VIVERE da eterosessuale quando si è in qualche modo consapevole del contrario (è solo su quest'aspetto che, secondo me, si può praticare una scelta). L'essere (davvero) eterosessuali è, secondo me, tipico di quelle persone che non penserebbero mai e poi mai a denigrare o discriminare chi - di contro - appartiene al mondo GLBT.
Così come è tipico di quelle persone che, non solo
non si comporterebbero mai da omofobe o intolleranti, ma che potrebbero anche trascorrere un'intera vacanza con una persona omosessuale del loro stesso sesso (forse è il "caso limite"), anche dormendo nello stesso letto, senza porsi il minimo problema. Oppure è tipico di quelle persone che non hanno bisogno né di mettere le mani avanti sottolineando (o "stupendo" gli altri) che sono soliti frequentare amici gay, lesbiche, ecc., né di negare di conoscerne. Se ne potrebbero fare di esempi...
Però qualcuno mi ha anche invitato a riflettere sul perché in
ambienti esclusivamente maschili o femminili, ad es. collegi, carceri, ecc. (per non parlare dei seminari...!), capiti che ci si accontenti/ci si adatti/si SCELGA di svolgere delle attività sessuali con persone del proprio sesso. Probabilmente il tutto può essere frutto del contrasto tra l'astinenza sessuale e le spinte ormonali che caratterizzano ognuno di noi. Ma se, messi alle strette, come negli esempi citati, un rilevante numero di soggetti dovesse "sviluppare l'omosessualità" o almeno, non disdegnare rapporti omosessuali, non è che questa eterosessualità tanto "incoraggiata" (specie qui da noi) sia, di fatto, una primula rossa, se non una chimera (e quindi, inesistente)?
Pensiamoci un attimo. Una volta ho letto qualcosa detto da un qualche esponente del Vaticano (non ricordo se dal Ruini, Ratzinger o Levada di turno), a proposito della possibilità di promuovere leggi come i PACS, che ogni governo dovrebbe far di tutto per
SCORAGGIARE legami che nascano al di fuori del vincolo d'amore che si può esprimere SOLO tra uomo e donna. Solite parole trite e ritrite... Se non fosse stato per quello "SCORAGGIARE". Come sarebbe a dire, SCORAGGIARE???
Ma allora, dall'alto della loro pretestuosa (leggi "in malafede") saggezza, non è che sotto sotto il porporato è giunto (da tempo) alla conclusione secondo la quale l'eterosessualità vera non esisterebbe? Ripeto a me pare strano pensare che non esista, malgrado la famosa presenza di un quid di femminilità in ogni uomo o di mascolinità in ogni donna (la cosiddetta "ambivalenza")... Forse la cosa migliore sarebbe avere la possibilità di scoprirsi innamorati di qualcuno/a indipendentemente dal rispettivo sesso di appartenenza, semplicemente perché si desidera essere felici insieme a lei/lui, senza porsi tanti problemi (casi documentati, ma assai rari)...

Ad ogni modo, se l'eterosessualità "autentica" davvero non esistesse, allora se ne dedurrebbe che i cosiddetti "moralizzatori" e benpensanti vari (e soprattutto gli esponenti del porporato o - peggio - i cosiddetti "baciapile") da secoli vogliono per noi SOLO falsità ed ipocrisia profuse a piene mani, nel senso che anche voler cercare qualcosa di buono nel loro operato sarebbe impresa assai ardua! ...Senza contare che anche un'eventuale provata inesistenza dell'eterosessualità "assoluta" sarebbe facilmente interpretabile come disegno Divino! ...Il che spiegherebbe anche il livore di certi personaggi nei confronti chi appartiene al mondo GLBT... A volte è come se da certi discorsi omofobi di questi figuri trasparisse il seguente concetto: "...Io mi sono fatto un mazzo così per fare in modo di "essere" eterosessuale e adesso "quelli là" vogliono pure i PACS o addirittura il matrimonio?!" ...Ma questo livore può trovare la sua motivazione anche in chi si crea "semplicemente" un'immagine pubblicamente eterosessuale, quando invece... E ciò resterebbe valido anche nella certezza dell'esistenza dell'eterosessualità "autentica"!
Ma si sa, la miglior definizione che si possa dare ai "moralizzatori" di questo stampo è "Individui caratterizzati dall'ossessionante paura che qualcuno da qualche parte possa essere felice".

 

 


 

TORNA AD "ATTUALITA' E RIFLESSIONI"

 

 

 

 

Se desiderate leggere altre notizie o commenti su quanto accade nella nostra Società che al momento risultino davvero liberi e privi di condizionamenti politici o religiosi, potete collegarvi direttamente al già citato sito/blog di Beppe Grillo.

Se invece preferite semplicemente ascoltare una voce ugualmente libera da qualsivoglia influenza religiosa o di comodo, è possibile sintonizzarsi su Radio Radicale, che in questo senso sta svolgendo da sempre un'informazione molto completa, includendo gli interventi in diretta anche di ascoltatori aventi opposti punti di vista sugli argomenti più disparati, il tutto SENZA CENSURE. Approfitto anche per ricordarne le frequenze di ricezione in modulazione di frequenza. Le frequenze dei capoluoghi di regione sono evidenziate:

 

ROMA e provincia: FM 88.600

Roma Centro/Prati anche FM 102.400.

Più avanti altre località del Lazio

Milano: FM 87.850

Milano, Pavia, Lodi e province: FM 96.800

Provincia di LO: FM 101.850

Pavia e dintorni: FM 95.000

Varese: FM 96.700

Provincia di Varese: FM 96.800, 104.800

Como e dintorni: FM 93.500

Provincia di CO: FM 96.800

Lecco e dintorni: FM 100.100

Provincia di LC: FM 96.800

Sondrio e parte provincia: FM 90.000

Provincia di SO: FM 93.550

Bergamo: FM 89.550, 96.700

Provincia di BG: FM 96.700, 96.800, 104.500, 105.000

Cremona: FM 102.100, 101.850

Provincia di CR: FM 87.800, 96.800

Brescia: FM 102.300, 105.350

Provincia di BS: FM 104.200, 104.500, 104.600, 105.200, 105.300, 107.900

Mantova e dintorni: FM 98.600

Mantova e provincia: FM 105.200

Torino e provincia: FM 102.800 e 104.450

Provincia di TO: FM 101.400 e 94.900

Biella, Vercelli, Novara e province: FM 94.900

Provincia di NO: FM 96.800

Verbania e Stresa: FM 104.800

Alessandria e provincia: FM 95.000

Asti e parte provincia: FM 91.000

Cuneo e provincia: FM 95.200, 102.750

Aosta e dintorni: FM 106.100

Provincia di AO: FM 101.400, 102.000

Trento e provincia: FM 101.400 e 103.350

Provincia di TN: FM 96.600

Bolzano: FM 94.100

Provincia di BZ: FM 98.200, 99.500

Venezia, Padova, Treviso, Vicenza, Rovigo, Belluno e province: FM 104.700

Vicenza, Padova e province, parte prov. VE e TV: FM 105.500

Verona città: FM 91.200

Verona e provincia: FM 105.200

Provincia di BL: FM 102.750, 104.600, 104.900, 105.000, 105.500

Trieste: FM 91.000

Trieste e Friuli Venezia Giulia (intera regione): FM 105.500

Gorizia: FM 101.000

Udine e parte provincia: FM 91.000

Provincia di UD (Tarvisio): FM 105.200

Bologna e provincia: FM 92.000, 92.800 e 100.000.

Provincia di BO: FM 105.800, 97.100

Modena e parte provincia: FM 97.100

Provincia di MO: FM 91.400

Reggio Emilia e parte provincia: FM 91.400

Provincia di RE: FM 91.600

Parma: FM 89.900

Provincia di PR: FM 87.800, 91.400, 91.500

Piacenza e provincia: FM 101.850

Provincia di PC: FM 87.800

Ravenna: FM 105.850

Provincia di RA: FM 103.950, 105.800

Forlì e provincia: FM 103.950

Rimini e provincia: FM 103.850

Ferrara: FM 88.400, 102.850

Genova e parte provincia: FM 95.400 e 102.700

Provincia di GE: FM 98.500, 98.700, 107.700

La Spezia e dintorni: FM 104.900

Savona: FM 102.800

Savona e provincia: FM 95.400

Provincia di SV: FM 102.700

Imperia e dintorni: FM 89.000

Provincia di IM: FM 92.400, 105.700, 106.500

Firenze e provincia: FM 89.900 e 97.000

Provincia di Firenze: FM 98.650

Prato, Pistoia e province: FM 90.000, 98.650

Provincia di PT: FM 107.500

Lucca, Pisa e province: FM 104.900, 107.500

Carrara e Massa: FM 104.900

Provincia di MS: FM 97.700

Livorno e provincia: FM 104.900

Siena: FM 102.000, 104.900

Provincia di SI: FM 105.050

Arezzo e parte provincia: FM 104.900

Provincia di AR: FM 97.000, 105.050, 105.200

Perugia: FM 105.200

Perugia e provincia: FM 105.400

Provincia di PG: FM 105.050, 104.900

Terni e parte provincia: FM 92.100

Provincia di TR, Orvieto: FM 105.050

Ancona e parte provincia: FM 93.300

Provincia di AN: FM 105.500, 105.750

Pesaro: FM 93.300

Urbino: FM 91.700

Macerata e provincia: FM 105.500, 105.750

Ascoli Piceno e provincia: FM 100.400, 106.000

Provincia di Roma: FM 88.400, 97.200, 100.200, 103.900, 107.700

Viterbo, Latina e Rieti e province: FM 107.700

Provincia di RI: 105.050, 107.100, 107.300, 107.500

Provincia di VT: FM 88.100, 88.800, 105.050

Frosinone e provincia: FM 104.900

Provincia di FR: FM 103.900, 89.100, 98.100, 105.700, 107.600

Provincia di LT: FM 101.700, 104.700, 107.800

L'Aquila: FM 101.500

Provincia di AQ: FM 93.700, 101.200, 101.300, 107.700

Teramo e parte prov.: FM 90.300

Provincia di TE: FM 97.600 e 100.300

Pescara e parte provincia: FM 100.800

Chieti, Pescara e province: FM 100.300

Provincia di CH: FM 94.800, 104.800

Campobasso e parte provincia: FM 92.700

Provincia di CB: FM 94.800, 100.050, 100.300

Isernia e provincia: FM 94.800

Napoli, Caserta e province: FM 107.800, 101.600 e 101.800

Caserta e dintorni: FM 97.500

Salerno: FM 87.900

Provincia di SA: FM 87.800, 88.000, 90.100, 107.100, 107.300, 107.800, 107.900

Avellino e provincia: FM 107.900

Benevento e provincia: FM 89.500

Provincia di BN: FM 107.900

Bari: FM 89.350

Provincia di BA: FM 87.700, 88.500, 89.600, 91.300, 99.900, 100.050

Foggia e provincia: FM 100.050

Brindisi: FM 101.500

Provincia di BR: 87.700, 89.600

Lecce e dintorni: FM 88.300

Provincia di LE: FM 89.600, 104.800

Taranto e provincia: FM 87.500, 89.400, 89.600

Potenza: FM 92.450 e 102.900

Provincia di PZ: FM 100.050, 107.100, 107.300

Matera e provincia: FM 88.500, 91.300, 107.250

Provincia di MT: 87.500, 89.600

Catanzaro: FM 101.000

Provincia di CZ: FM 97.800, 101.000, 103.700, 107.300

Cosenza e parte provincia: FM 104.500

Provincia di CS: FM 103.700, 107.300 (x costa Tirrenica)

Crotone e provincia: FM 92.900

Vibo Valentia e provincia: FM 101.000, 107.300

Provincia di VV: 88.500

Reggio Calabria e parte provincia: FM 96.100

Provincia di RC: FM 88.500, 90.700

Palermo e provincia: FM 92.000

Provincia di PA: FM 103.000

Messina e parte provincia: FM 96.100

Provincia di ME: FM 90.700

Catania e provincia: 90.700

Provincia di CT: FM 102.000

Siracusa: FM 90.700

Provincia di SR: FM 102.000

Ragusa e provincia: FM 102.000

Enna e provincia: FM 97.200

Caltanissetta e provincia: FM 102.000

Agrigento e dintorni: FM 103.700

Provincia di AG (Lampedusa): FM 107.400

Trapani e parte provincia: FM 103.300

Provincia di TP: FM 103.000, 99.700

Cagliari: FM 102.300

Cagliari e provincia: FM 107.000

Sassari: FM 106.500

Provincia di SS: FM 104.300

Oristano e provincia: FM 104.800

Nuoro e provincia: FM 104.300

Provincia di NU: FM 104.800, 107.000

 

 

 Per ricevere il segnale via Satellite (EUTELSAT), questi sono i parametri:

Satellite: Hotbird 13 est

Frequenza: 12111 MHz

Polarizzazione: Verticale

Symbol Rate: 27500

FEC: 3/4

Service ID (SID): 761

Pid Audio: 72

 

 

TORNA AD "ATTUALITA' E RIFLESSIONI"

 

 

Info e contatti: info@gamberini.net

 

 

Home Page

Mi presento... Immagini Dance & Remix World Links TV via SAT e SKY